Dove posso indicare, sul file XML, il numero e la data della dichiarazione di intento ricevuta?

Dove posso indicare, sul file XML, il numero e la data della dichiarazione di intento ricevuta? Sul tracciato XML non è previsto un campo specifico, tuttavia la fattura emessa nei confronti di un esportatore abituale deve contenere, ai fini IVA, il numero della lettera di intento. L’Agenzia delle Entrate ha fornito indicazioni ritenendo che tale…

Come deve operare un agricolo esonerato che “splafona” nel corso dell’anno?

Come deve operare un agricolo esonerato che “splafona” nel corso dell’anno? L’art. 34, c. 6, del DPR n. 633 del 1972 prevede, in caso di superamento del limite dei 7.000 euro di volume d’affari annuo, la cessazione del regime speciale dal periodo d’imposta successivo, a condizione che non sia superato il limite di un terzo…

Quali obblighi, in termini di fattura elettronica, sono a carico di amministratori e condomini?

Quali obblighi, in termini di fattura elettronica, sono a carico di amministratori e condomini? Il condominio non è un soggetto titolare di partita IVA e non emette fattura. Gli operatori IVA residenti o stabiliti che emetteranno fattura nei confronti di un condominio saranno tenuti ad emettere fattura elettronica via SDI considerando il condominio alla stregua di un consumatore finale. Pertanto: nel…

Nel caso di operazione verso identificati in Italia di soggetti esteri, quali obblighi sorgono?

Nel caso di operazione verso identificati in Italia di soggetti esteri, quali obblighi sorgono? Nel caso di fatture emesse da soggetti passivi IVA in Italia, verso soggetti “non residenti identificati in Italia” (tramite identificazione diretta ovvero rappresentante fiscale), vi è l’obbligo di: emettere le fatture elettroniche, riportando in fattura il numero di partita IVA italiano di quest’ultimo, e…

Fattura di acquisto di gennaio pervenuta a febbraio posso inserirla nella liquidazione di gennaio?

Fattura di acquisto di gennaio pervenuta a febbraio posso inserirla nella liquidazione di gennaio? L’articolo 14 del decreto legge n. 119 del 23 ottobre 2018 ha introdotto una modifica all’articolo 1, comma 1, del d.P.R. n. 100 del 1998. Una fattura elettronica di acquisto che riporta la data del 30 gennaio 2019 ed è ricevuta attraverso il SdI il giorno…

È possibile emettere una Fattura Elettronica differita?

È possibile emettere una fattura elettronica differita?   Si. Secondo la norma si può emettere una fattura entro il giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione di cessione di beni o prestazioni di servizi. A titolo d’esempio, per operazioni di cessione di beni effettuate il 20 gennaio 2019, l’operatore potrà emettere una fattura elettronica…